Altezza soffione doccia: qual è quella ideale

Altezza soffione doccia: qual è quella ideale

L'altezza soffione doccia è una di quelle cose a cui non si presta particolare attenzione quando si pensa ad un bagno o ad uno spazio doccia nuovo. Invece la questione sull'altezza del diffusore d'acqua non è assolutamente secondaria, e sbagliare la posizione del soffione rischia di compromettere la funzionalità e la comodità della nostra nuova doccia.

Quindi considerando che non si tratta di una questione banale, quali sono le caratteristiche e le variabili da valutare quando decidiamo l'altezza di un soffione doccia?

Altezza soffione da piatto doccia: tipologie

Prima di tutto bisogna avere ben chiaro quale tipologia di soffione doccia abbiamo intenzione di installare. Ne esistono di vari tipi e misure, ognuna con le proprie caratteristiche e peculiarità. Spesso la scelta è influenzata dalla situazione esistente, soprattutto se stiamo parlando di un intervento di ristrutturazione moderato, senza quindi toccare gli impianti.

Ma se siamo in una fase di progettazione di un bagno ex novo, potremmo scegliere quello che preferiamo, che possa far diventare la doccia di casa una piccola Spa domestica a tutti gli effetti.

Altezza soffione doccia a muro

Il soffione doccia a muro è quello più classico e ritrovabile in moltissime docce domestiche. Normalmente è composto da un braccetto che sorregge il soffione, sul quale scorre il flessibile deputato a portare l'acqua. La perfetta altezza di un soffione doccia a muro solitamente si attesta attorno ai 200 cm, questo perchè la maggior parte delle docce prevede il rivestimento piastrellato fino a quell'altezza per consentire al muro di respirare.

Particolare attenzione è da porre anche al capitolo posizione soffione doccia: infatti il braccetto dovrebbe sporgere al massimo di 50/55 centimetri dal muro, per consentire una postura comoda in fase di utilizzo. La comodità di questa soluzione è anche nella possibilità di variare l'altezza del soffione doccia da terra, per adattarsi alla statura di chi utilizza.

Altezza soffione doccia incasso

L'altezza di un soffione doccia a incasso non differisce molto da quella della tipologia a muro. Il principio di funzionamento è il medesimo, ed in pratica la differenza sta tutta nel fatto che la componente del braccetto è a scomparsa. Pertanto l'altezza soffione doccia fisso si aggira attorno ai 210 cm, perchè spesso è posizionato alla fine della piastrellatura.

Altezza soffione doccia a soffitto

Nei bagni più moderni, e nelle docce pensate come delle piccole Spa domestiche, il soffione della doccia viene talvolta installato direttamente a soffitto. Questa tipologia prevede la creazione di un piccolo controsoffitto nella zona doccia, pertanto l'altezza del diffusore aumenta rispetto a quelli standard. Considerando i soffitti mediamente di 2,50 metri, l'altezza di un soffione doccia a soffitto si aggira normalmente sui 230cm.

Variabili che influiscono sull'altezza standard soffione doccia

L'altezza consigliata soffione doccia è fortemente influenzata dalla scelta della tipologia. Ma non è l'unico fattore che può determinare l'altezza. Vi sono altre considerazioni, talvolta banali, da fare prima di misurare l'altezza soffione doccia da terra, in maniera corretta.

Impianti esistenti

Chiaramente il posizionamento di un soffione doccia è soggetto al percorso degli impianti esistenti. Su di un bagno datato, difficilmente avremmo gli impianti pronti ad accogliere un soffione a soffitto ad esempio.

Misure e pressione esercitata dal soffione

Esistono soffioni di varie misure e con caratteristiche differenti. Soffioni molto ampi, con varie opzioni di getto sono solitamente posizionati più in alto, per garantire un'esperienza più confortevole all'interno della doccia.

Altezza di chi utilizza

Considerazione banale, ma che va tenuta a mente. La prima discriminante su dove posizionare soffione doccia deve essere la statura di chi lo usa, per lasciare il giusto spazio di percorrenza all'acqua. Del resto il soffione è pensato appositamente per distribuire l'acqua che scende in modo uniforme.

Vai all'articolo precedente:Come scegliere gli accessori per il bagno: modelli e materiali tra cui orientarsi
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image