Come abbellire il bagno in poche e semplici mosse

Come abbellire il bagno in poche e semplici mosse

Angolo della casa del relax per eccellenza, il bagno è una stanza da rendere più accogliente che mai, per sentirsi immersi in un’atmosfera di pace e serenità. È quindi fondamentale non trascurare alcun dettaglio nell’arredo e negli oggetti da collocare nei posti giusti, per valorizzarlo e renderlo piacevole e confortevole. Ecco alcuni suggerimenti per abbellire il bagno senza ricorrere ad opera di muratura, semplicemente con alcuni oggetti e accessori di grande effetto che trasformeranno questa stanza in un vero e proprio angolo di paradiso!

Come abbellire il bagno con gli accessori colorati

Per abbellire il bagno senza intervenire con opere di ristrutturazione bisogna lavorare di fantasia e ricorrere a delle soluzioni semplici ma di grande effetto. Una bella idea per aggiungere un tocco di novità e dare un nuovo stile a questa stanza è quella di ricorrere agli accessori bagno colorati, che non comportano una spesa molto alta e aggiungono originalità all’ambiente.

La scelta degli accessori per il bagno colorati ovviamente deve essere fatta con cura, optando per tonalità che creino armonia nella stanza e forme e dimensioni adeguate allo spazio a cui sono destinati. Portasapone, cestino in vimini, porta carta igienica di design, portasciugamani: questi sono solo alcuni dei tanti accessori che puoi cambiare e rinnovare scegliendo tra le tante soluzioni accattivanti disponibili in commercio.

Come abbellire un bagno vecchio

Un'idea vincente per abbellire un bagno vecchio e trasformarlo in un’oasi di relax comoda e piacevole è quella di collocare dei nuovi complementi d’arredo che diano all’ambiente una ventata di freschezza e novità. Un lavabo sospeso con mobile incorporato, delle mensole dove riporre gli asciugamani, uno sgabello di design dove riposarsi dopo la doccia o il bagno, sono alcuni dei complementi d'arredo bagno da prendere in considerazione per abbellire il bagno con poche mosse.

Se abbiamo abbastanza spazio, anche un mobile vintage o una piccola vetrinetta o libreria, o magari una bella poltroncina, possono essere collocati in bagno e rivelarsi, oltre che funzionali, delle scelte strategiche per dare alla stanza quel senso di comfort speciale che fa rilassare e fa stare bene.

Come abbellire il bagno con lo specchio

Chi ama lo stile ricercato può anche scegliere tra la vasta gamma di complementi d'arredo bagno dalle forme insolite e particolari, che saltano subito all’occhio, come ad esempio lo specchio, che può davvero dare una luce nuova a tutto l’ambiente.

Lo specchio in genere troneggia sulla parete principale ed è visibile a chiunque entri in bagno, quindi ti consigliamo di sceglierne uno dal design originale, che dia personalità alla stanza. Anche se il bagno non è di ampie dimensioni, puoi comunque mettere uno specchio grande sul lavabo, oppure puoi creare una composizione di specchi di diverse forme da applicare sulla stessa parete per dare un senso di maggiore profondità all’ambiente.

Come abbellire il bagno con la tenda

Tra i complementi d’arredo da non trascurare c'è la tenda, altro elemento importante che dona personalità alla stanza. Nella scelta della tenda del bagno va considerato, oltre all’aspetto pratico e funzionale, anche il valore estetico, fondamentale per rinnovare la stanza.

Se vuoi aggiungere un tocco di classe e di eleganza opta per una tenda dai colori chiari, oppure, se hai intenzione di ispirarti allo stile etnico, scegli un tessuto arancione, giallo o rosso, magari con qualche motivo che ricordi l’Oriente. Scegli tessuti diversi da quelli che hai sempre utilizzato e l’effetto ottenuto sarà quello di aver rinnovato casa come se avessi fatto degli interventi più corposi.

Come abbellire il bagno con un tocco di stile

Dare un tocco di stile al bagno non è difficile, basta scegliere oggetti che diano tono e innovazione all’ambiente. Tutto concorre a rendere questa stanza diversa, anche i minimi dettagli: rinnovare i tappeti o aggiungere una lampada di design può dare quel senso di personalizzazione e di stile che lo rende unico.

Tra gli oggetti per abbellire il bagno quelli in ceramica dipinti a mano sono sicuramente molto originali, ma puoi anche cambiare il cesto della biancheria sporca e sceglierne uno in fibre naturali, come la iuta. Cura anche la scelta dei colori e abbina alle piastrelle e alle tende i toni dei vari oggetti che inserisci, per dare vita ad un insieme in grado di creare la giusta atmosfera. Un’altra soluzione alternativa per abbellire il bagno è quella di intervenire sulle piastrelle senza cambiarle, ma semplicemente applicando sopra della carta da parati nel colore preferito.

Puoi rivestire una sola parete oppure tutte, a seconda dei gusti. Un’altra soluzione veloce ed economica è data dagli smalti di nuova generazione, creati apposta per tingere le piastrelle e rinnovare decori ormai passati di moda. Insomma, la scelta è ampia e basta affidarsi alle tante soluzioni di nuova generazione e un pizzico di estro per creare qualcosa di veramente originale, senza intervenire con opere di muratura.

Come abbellire il bagno con le piante

Abbellire il bagno con un tocco di verde è un’altra delle idee vincenti per renderla molto accogliente. Le piante sono infatti tra le soluzioni più indicate e in grado di rendere viva la stanza inondandola di colori e profumi. Va benissimo anche una pianta di piccole dimensioni o, in alternativa, un vaso con dei fiori.

Anche l’idea di appendere le piante al soffitto è molto carina. In alternativa puoi posizionarle sul davanzale: l’effetto sarà comunque straordinario. Tra le piante per arredare il bagno più adatte per crescere in questo ambiente caldo umido vi sono le orchidee, stupende e bellissime, che puoi disporre in modo creativo per ottenere un effetto di grande impatto visivo.

Anche la tillandsia è una tra le piante da bagno più adatte e facili da curare, e che richiedono ambienti caldi, luminosi e ricchi di umidità. Tra le piante per il bagno trovi anche la capelvenere, la felce, la monstera, il ficus pumila e l’edera: coltivarle è un piacere perché hanno poche esigenze e danno ottimi risultati anche se non hai il cosiddetto pollice verde!

Vai all'articolo precedente:Come ristrutturare un bagno
Vai all'articolo successivo:Bagno rilassante fai da te: cosa usare per prepararlo
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image