Come arredare un bagno classico: coniugare raffinatezza e praticità

Come arredare un bagno classico: coniugare raffinatezza e praticità

Vuoi regalare al tuo bagno un’atmosfera calda, avvolgente e romantica? In controtendenza con gli stili più in voga negli ultimi periodi,  potresti optare per qualcosa di classico. In questo articolo spiegheremo proprio i tratti distintivi del bagno classico e come ricrearlo a casa tua!

Arredare bagno classico tra estetica e praticità

Uno degli ambienti della casa più difficili da arredare è sicuramente il bagno. Si tratta di una stanza che non si adatta perfettamente a tutti gli stili e che generalmente viene arredata in maniera abbastanza sobria. Non è semplice infatti conciliare nella stessa stanza arredamento classico e tecnologie all’avanguardia!

Il bagno deve essere prima di tutto funzionale e questo ci obbliga spesso e volentieri a scegliere sanitari, rubinetti e altri complementi più per la loro praticità che per l’estetica. Ciò non toglie che si possa abbellire l’ambiente con mobili, decorazioni e finiture ispirate ai tempi passati e realizzare così nel complesso un bagno classico.

 

Mobile bagno classico in legno AUGUSTO 4 di Arbi Arredobagno

 

Arredamento bagno classico elegante: caratteristiche dello stile

Il classico è uno stile molto elegante e raffinato che prevede decorazioni importanti su mobili, pavimenti e pareti. Il mobilio in particolare è caratterizzato da una forte presenza del legno (quasi sempre di colore scuro).  Questo vale a livello generale per il resto della casa, ma difficilmente in un bagno si possono rispettare tutte queste caratteristiche!

Per arredare il bagno classico è meglio focalizzare l’attenzione su quegli elementi dal grande impatto visivo, ma che non vadano ad interferire con praticità e tecnologia: mobili bagno, rivestimenti e pavimenti! Per tutti gli altri elementi è possibile mantenere forme più moderne e sobrie, a patto che l’attenzione venga indirizzata comunque sui primi.

Come arredare un bagno classico?

Mobili bagno classico elegante

Il mobile per bagno classico deve essere in legno, visivamente importante e preferibilmente munito di ante decorate con cornici di riquadro ispirate allo stile provenzale. Per quanto riguarda i modelli invece puntiamo su un mobile bagno classico da appoggio.

Passiamo ai colori: sebbene lo stile classico voglia mobili bagno di colore scuro come il ciliegio oppure il noce, per dare un tocco un po’ più moderno si potrebbe optare per una laccatura neutra. Bianco, beige, grigio e nero andranno assolutamente bene. In alternativa possiamo puntare su tinte pastello chiare.

 

Mobile bagno classico MAISON 04 di Arbi Arredobagno

 

Lavabo bagno con mobile classico

Solitamente sopra ai mobili bagno in stile classico viene incastonato un lavabo, quasi sempre realizzato in ceramica bianca e con linee piuttosto morbide. Fermi restando la ceramica e  la forma stondata, è possibile anche scegliere mobili con lavabo da appoggio.

Pareti e pavimento

Le piastrelle per bagno classico elegante devono essere di colore chiaro (anche se decorate) per conferire luminosità all'ambiente e per dare l'idea di stanza otticamente più grande. Per il pavimento varranno le stesse regole se non per il fatto di mantenere un colore più scuro rispetto alle pareti.

Per i più temerari si possono anche scegliere soluzioni più accattivanti quali pareti con carta da parati (casomai con motivi floreali), cementine decorate o una boiserie a mezza altezza.

 

Mobile bagno classico in legno AUGUSTO 8 di Arbi Arredobagno

 

Rubinetteria e sanitari

Concludiamo con quegli elementi per i quali possiamo anche trasgredire dai dettami dello stile classico.

Per quanto riguarda i rubinetti per bagno possiamo attrezzarci con erogatori ricurvi e sostituire l’ormai abituale miscelatore con 2 rubinetti a pomello separati. Per i sanitari la scelta è ancora più obbligata: come per il lavabo, è consigliabile la ceramica bianca con un modello da appoggio.

La doccia, che tra tutti è l’elemento meno classico, dovrebbe essere messa in secondo piano e (casomai) nascosta in una struttura in muratura. Stesso discorso vale per la vasca (la scelta più comoda è un modello ad incasso), a meno che non si riesca a trovare un invidiabile modello freestanding con piedini a zampa di leone… un vero e proprio fiore all’occhiello per un bagno classico!

Vai all'articolo precedente:Arredo bagno stile industriale: tratti distintivi e must have
Vai all'articolo successivo:Come disporre gli asciugamani in bagno in modo ordinato e pratico
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image