Lista Desideri
  
Menu

Come arredare un bagno stile inglese

9 Dicembre 2020
Come arredare un bagno stile inglese

Se dovete rifare il vostro bagno, siete degli amanti degli ambienti sobri, del gusto retrò e lo stile vittoriano, allora vi consigliamo un arredo bagno stile inglese. Nel periodo vittoriano, l'aristocrazia britannica quando doveva arredare un bagno utilizzava un concetto cardine fondamentale, definibile in una sola parola: sobrietà.

A questo punto, per ottenere una stanza da bagno stile inglese dovrete sempre tenere a mente l'utilizzo dei materiali, le forme geometriche dai bordi smussati, i colori chiari e poco appariscenti e prestare tantissima attenzione ai dettagli.

Bagno in stile inglese: colori da preferire

Dovendo rimanere in chiave “less is more”, i toni che richiamano il puro bagno stile british dovranno rispecchiare la sobrietà e l’eleganza che caratterizzava i gusti dell'aristocrazia inglese. Se si vuole andare sul sicuro e non rischiare di commettere nemmeno il minimo errore, sappiate che con il total white non sbaglierete mai.

Si consiglia di partire dai colori che si hanno intenzione di utilizzare. La combinazione del bianco e del nero è sempre un must quando l'intenzione è quella di richiamare lo stile vittoriano: se però non resistete all'idea di aggiungere un tocco di colore al vostro ambiente, vi consigliamo delle tonalità come l'azzurro, il verde, il crema e l'avorio.

Piastrelle bagno stile inglese

Passiamo a qualche suggerimento concreto che vi permetterà di realizzare il vostro bagno in stile inglese. Come già detto in precedenza, il colore predominante del vostro bagno sarà il bianco, ma per evitare quel triste effetto ospedale, seguite questi piccoli suggerimenti per dare un po’ di brio alla stanza.

Per un tocco più moderno, puntate su un pavimento in gres porcellanato con effetto legno, che donerà un maggior senso di calore, comfort e accoglienza al vostro bagno. Se amate i toni più freddi, si può rimediare con delle grandi piastrelle in gres black and white con un effetto optical super lucido, che darà un senso sobrietà e semplicità, ma allo stesso tempo spezzerà la monotonia del monocolore.

Se invece non volete rinunciare ad uno stile ancora più retrò, vi consigliamo un rivestimento bagno con piastrelle piccole in stile diamantato, o metrò (per richiamare le piastrelle utilizzare all’inizio del novecento nelle ferrovie dell’Inghilterra) e da qui avrete due scelte di stile.

La prima è quella di utilizzare delle piastrelle monocolore, scegliendo fra le tonalità del grigio fumo, il blu polveroso, il rosso borgogna o il verde salvia per uno stile leggermente più moderno. Attenti solo al colore che sceglierete, non saranno i colori delle piastrelle a dover dominare l’interno effetto complessivo della stanza.

Se invece amate il puro stile liberty, le piastrelle dovranno assolutamente essere in total balck and white magari con disegni a motivi geometrici o floreali. Per un risultato finale impeccabile, non perdete mai di vista l’obiettivo complessivo che volete ottenere, cioè quello di emulare l’eleganza e la sobrietà delle forme lineari e dai pochi colori, tipici dello stile inglese.

Bagno stile inglese: sanitari, vasca, rubinetti

Vasche da bagno, specchi, rubinetteria, forme geometriche, colori: sono questi tutti gli elementi fondamentali per arredare il tuo bagno stile inglese. Ma partiamo per gradi.

Sanitari bagno stile inglese

Per un bagno in puro stile inglese, tutti i sanitari devono essere rigorosamente in porcellana bianca grezza oppure lavorata a lucido. I lavandini sceglieteli con la forma di un rettangolo dai bordi smussati a mezz’aria, oppure sostenuti da dei supporti che richiamano l’oro o l'argento, per un ulteriore tocco retrò di grande effetto.

Per unire praticità, estetica e funzionalità si consiglia di utilizzare un mobile da lavabo ad incastro, dove poter riporre tutti i vari oggetti per la vostra igiene personale. Se invece volete mantenere un assoluto e rigoroso stile vittoriano, allora mantenete il lavandino da solo e, per dargli tocco più vintage, fategli scendere due gambe fino a terra.

Vasche da bagno stile inglese

Elemento imprescindibile è la vasca da bagno. Lo stile vittoriano prevede una vasca in ceramica non trattata con una forma a catino e per dargli un vero e proprio tocco retrò, deve essere rialzarla da terra con quattro piedini lavorati. Per un ulteriore tocco di classe potrete cercare, o farvi fare da un artigiano, dei piedini a forma di zampe di leone.

Rubinetteria bagno stile inglese

Si sa, in ogni arredo sono i dettagli che fanno la differenza. Per un puro bagno in stile british usate dei rubinetti finemente decorati rigorosamente in ottone, placcati in oro o argento, a vite con separate l’acqua calda e l’acqua fredda, sia sul lavandino che nella vasca da bagno.

Questi materiali e colori riprendeteli anche nel resto della stanza da bagno sui piccoli dettagli, come il porta sapone, il porta spazzolino da denti oppure delle mensole con la struttura portante in oro o argento.

Complementi d’arredo

Un consiglio spassionato è quello di utilizzare sopra il lavandino un grande specchio. Scegliete delle grandi forme geometriche che emulino la sobrietà dell’epoca che volete richiamare. La forma consigliata per il vostro specchio è rettangolare con gli angoli smussati, ellittica o circolare. Scegliete un modello senza cornice o al massimo scegliete qualcosa di poco vistoso.

Un consiglio: se avete deciso di utilizzare per il pavimento un gres lavorato a legno naturale, scegliete una cornice che ne richiami i colori. Per gli accessori bagno stile inglese ricordatevi sempre di prenderli con dei materiali che richiamino la porcellana e l'ottone laccato di oro o argento.

Vai all'articolo precedente:Come arredare un bagno stile marinaro
Vai all'articolo successivo:Bagno provenzale: arredamento, rivestimento e accessori
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image