Come creare un bagno con mosaico: consigli e idee originali

Come creare un bagno con mosaico: consigli e idee originali

Rendere un bagno originale ed esclusivo è possibile, basta scegliere arredi particolari e rivestimenti di sicuro effetto. Proprio per quanto riguarda i rivestimenti, un’idea assolutamente straordinaria per creare un bagno unico e personalizzato è il mosaico, una tecnica che impreziosisce questo ambiente della casa facendone una stanza altamente suggestiva. Scopriamo come realizzare un bagno con mosaico.

Come mettere il mosaico in bagno

La scelta del mosaico per il bagno va fatta al momento della scelta dei rivestimenti, ovvero le piastrelle che riguardano sia il pavimento che le pareti. Il bagno in mosaico può infatti essere creato in diversi punti della stanza, a seconda delle preferenze, per arricchire la prete della doccia, oppure i contorni dello specchio, o ancora a terra creando disegni di effetto e tante altre idee che contribuiscono a rendere il bagno un vero e proprio gioiello. Ma come mettere il mosaico in bagno? Per mettere un mosaico a parete e dare stile e originalità alla stanza ecco cosa fare:

  • Preparare il fondo – La superficie deve essere stabile e pulita e bisogna rimuovere tutte le eventuali irregolarità
  • Preparare la posa – Bisogna usare livella e listello per stabilire il punto dove mettere il mosaico
  • Posare il mosaico – Stendere la colla cementizia seguendo le istruzioni del produttore
  • Eseguire i tagli – Eseguire i tagli sulla rete del mosaico e definire le tessere con la tenaglia per mosaico
  • Stuccare le fughe – Dopo che la colla si è asciugata riempire le fughe aiutandosi con il frattone in gomma per recuperare l’eccesso.

Come piastrellare un bagno con mosaico

Rivestire con il mosaico il pavimento e le pareti di un bagno è una delle soluzioni più particolari per dare a questa zona della casa un effetto elegante e di classe. Il mosaico nei bagni ha infatti un effetto stilistico maggiore ed è la soluzione perfetta per chi desidera un bagno dal design esclusivo e ricercato.

Questa antica arte di decorazione, che è presente nelle ville lussuose dell’antica Roma ma anche nelle spettacolari e immense chiese bizantine, colpisce per la resa cromatica e lo sfavillio dei materiali che assumono, accostati tra loro. Ad oggi creare un bagno moderno con mosaico è molto facile e in commercio ci sono diverse tipologie di questa tecnica che consentono di ottenere l’effetto desiderato con poca fatica.

Per cominciare, il mosaico di nuova generazione è realizzato con materiali nuovi ed esclusivi e la fusione fra design, colore e giochi di luce assicura effetti davvero strepitosi. Inoltre, i mosaici su rete sono facili da tagliare e si adattano a qualsiasi tipo di superficie, anche a quelle curve e inclinate, per cui possono essere praticamente applicati ovunque.

Infine, utilizzando un mosaico di colore acceso è possibile realizzare un contrasto di sicuro effetto col resto del bagno, ma anche le tessere di colori cangianti tono su tono danno luce e impreziosiscono un rivestimento neutro. Il mosaico è particolare e indicato proprio perché aggiunge carattere al rivestimento, qualunque esso sia.

Idee mosaico bagno

Creare un bagno a mosaico particolare e di grande impatto è possibile, basta posizionarlo nei punti che vogliamo mettere in risalto. Ecco alcune idee bagno con mosaico da realizzare per ottenere risultati eccezionali.

Idee per realizzare un mosaico in bagno

Doccia con mosaico

La doccia è il luogo perfetto per creare un bagno a mosaico di grande impatto estetico. In questo spazio della stanza ci si può sbizzarrire e realizzare delle composizioni a propio piacimento. Ad esempio, possiamo rivestire entrambe le pareti oppure una sola, rivestire interamente oppure inseri il mosaico in piccole porzioni. Oppure, possiamo realizzare il mosaico come piatto doccia, creandolo a filo pavimento, e l’effetto è assicurato. I mosaici per piatti doccia sono di tendenza e sono una prerogativa dei bagni moderni.

Mosaico sulle pareti

Il mosaico in bagno è ideale da inserire nella parete creando dei giochi, da realizzare facilmente grazie al fatto che il prodotto è su rete e quindi può essere tagliato a proprio piacimento, in base alla grandezza della composizione e al disegno che si desidera comporre. In genere il mosaico viene infatti venduto in fogli da 30 cm, perciò è facile tagliare anche una striscia di tessere, da utilizzare a proprio piacimento.

Ad esempio, possiamo inserire elementi di mosaico tra due fasce di piastrelle di differente colore, oppure rivestire la zona del lavabo.

Piastrellare con mosaico zona lavabo

Mosaico a pavimento

Anche sul pavimento il mosaico si presta a dare effetti suggestivi e particolari. Possiamo creare delle bordure esterne, oppure dei disegni in alcuni punti, accostando i colori che maggiormente mettono in risalto le piastrelle e i sanitari. E’ importante per essere sicuri della durata del mosaico a pavimento scegliere materiali di qualità, ovviamente adatti da posare a terra ed essere calpestati.

Cornice dello specchio

Con le tessere a mosaico è possibile realizzare una cornice per decorare lo specchio del bagno e creare attorno un effetto luccicante e colorato che renderà ancora più prezioso questo spazio.

Vai all'articolo precedente:Come eliminare il cattivo odore dallo scarico della doccia: rimedi e precauzioni
Vai all'articolo successivo:Come sostituire guarnizioni box doccia: consigli utili
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image