Come fare l'impianto idraulico bagno: idee, materiali, costi da sostenere

Come fare l'impianto idraulico bagno: idee, materiali, costi da sostenere

Nel momento in cui si sta progettando la stanza da bagno, occorre sempre tenere conto delle dimensioni minime, ovvero il rispetto delle misure e delle distanze reciproche tra i sanitari, indispensabili per renderne agevole l'uso. Per impostare un corretto schema impianto idraulico bagno, bisogna quindi rilevare con attenzione le misure dei sanitari, tenendo sempre presente la distanza reciproca, al fine di posizionare le tubazioni dell'acqua e degli scarichi in maniera corretta.

Realizzare impianto idraulico bagno

Distribuire in maniera ordinata i sanitari lungo le pareti può rendere più semplice la realizzazione dell’impianto idraulico per bagno, dal momento che i percorsi rettilinei ne rendono più pratica l'attuazione. Ne consegue che il costo impianto idraulico bagno è meno dispendioso quando si tratta di nuove abitazioni. Nel caso in cui, invece, sia necessario ristrutturare la stanza, andando a sostituire l'impianto fognario del bagno, oppure nel caso in cui si vogliano apportare delle modifiche ad una casa già arredata, il costo lievita, dal momento che occorre poi considerare anche la sostituzione dei sanitari e lo smaltimento del materiale di risulta.

Rimozione impianto idraulico bagno esistente

Per prima cosa, nel caso in cui si rinnovi un bagno esistente, bisogna rimuovere l'impianto bagno presente. Talvolta, ci si limita ad eliminare solamente le parti che interferiscono con il nuovo impianto ma, dal momento che si cominciano ad effettuare i lavori, è consigliabile invece rimuovere totalmente il vecchio impianto. In questo modo eviterete di ritrovarvi, all’interno dei muri, tutta una serie di tubi per impianto idraulico bagno, in parte vecchi e dismessi e in parte nuovi e funzionanti. La presenza di tutte queste tubazioni, oltre ad indebolire le murature, può creare problemi in caso di manutenzione e installazione di mensole e/o pensili alle pareti.

La rimozione totale del vecchio impianto idrico bagno deve riguardare sia la parte di adduzione che quella di scarico e consiste in:

  • Rimozione dei rivestimenti esistenti
  • Rimozione della pavimentazione
  • Apertura delle tracce nei muri, per togliere tubazioni e ogni altro elemento che compone l’impianto, come per esempio la cassetta del wc
  • Rimozione dei massetti a terra, negli ambienti in cui sono stati rimossi i pavimenti per eliminare tutte le tubazioni presenti

Questa fase, per poter essere completata efficacemente, prevede quasi sempre la completa demolizione del bagno, stanza in cui è presente la maggior parte delle opere impiantistiche idrauliche della casa. Pertanto, il contestuale rifacimento dello stesso è praticamente sempre necessario.

Come fare l'impianto idraulico del bagno nuovo

Una volta identificate le effettive misure dell'impianto idraulico del bagno, occorre procedere con la scelta di:

  • Tubazioni di adduzione con relativi giunti, scegliendo tra quelle in rame, polipropilene o multistrato
  • Tubazioni di scarico in PVC con relativi giunti e colla specifica
  • Sanitari
  • Rubinetteria

L’impianto idraulico è costituito da una parte principale, comune a tutto l’appartamento, e dalle parti all’interno dei singoli ambienti. Il sistema idraulico prevede un impianto di carico e uno di scarico: l’impianto di carico può essere in derivazione, il sistema più utilizzato nelle opere di ristrutturazione, o a collettore, mentre l’impianto scarichi bagno può essere a doppio tubo, scelta più igienica, o a tubo unico. Viene impiegato un doppio metodo di scarico, che separa le acque nere da quelle bianche.

Il lavoro da compiere consiste in:

  • Installare le tubature e la relativa componentistica del sistema di distribuzione dell’impianto di adduzione dell’acqua
  • Predisporre gli allacci per tutti gli apparecchi igienico/sanitari
  • Fare una prima prova di messa in pressione dell’impianto, per verificare l’eventuale presenza di perdite
  • Installare tubature e relativa componentistica del sistema di smaltimento delle acque meteoriche
  • Chiudere tutte le tracce murarie e realizzare i massetti a pavimento
  • Posare i rivestimenti a parete e pavimento
  • Installare i sanitari
  • Completare con le finiture, ovvero pitturare, stuccare, sigillare con il silicone e via dicendo

Quanto costa un impianto idraulico bagno

Quando ci si accinge a rifare l'impianto idraulico bagno, non è facile quantificare con precisione il costo totale del lavoro. Bisogna tenere in considerazione vari fattori, il cui costo può anche variare moltissimo da zona a zona. Inoltre, facendo questo lavoro insieme ad altri interventi di ristrutturazione, alcuni costi possono essere accorpati e ridotti.

In linea di massima, dobbiamo tenere conto del costo delle seguenti operazioni:

  • Demolizioni e smaltimenti
  • Realizzazione delle tracce nella muratura per il posizionamento delle tubazioni
  • Realizzazione dell’impianto idrico (sia carico che scarico)
  • Realizzazione delle opere di muratura
  • Installazione di sanitari, sifoni e rubinetteria
  • Installazione delle finiture

Il costo strettamente idraulico del bagno dipenderà dai punti idraulici di cui necessitate. Per un bagno di circa 10 mq, con almeno quattro punti acqua, ci si può avvicinare intorno ai 900,00 € - 1.300,00 €, senza tenere conto dei sanitari e della rubinetteria. Se la riparazione, invece, include la totalità dell'impianto, si parla invece di cifre che vanno dai 2.000 ,00 € ai 4.000,00 €, se si aggiungono rubinetterie e materiali.

Di solito, i punti idraulici per la realizzazione di un impianto per il bagno sono 4 o 5: lavandino, bidet, wc, doccia o vasca e, eventualmente, lavatrice. Maggiori saranno i punti idraulici e maggiore sarà il costo, indicativamente con un aumento che si aggira attorno ai 75,00 € - 90,00 € per ogni punto acqua.

Vai all'articolo precedente:Ristrutturare il bagno: idee, tempi e costi di realizzazione
Vai all'articolo successivo:Bagno minimal: idee e consigli per arredarlo
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image