Come lucidare una vasca da bagno opaca

1 Giugno 2017
Come lucidare una vasca da bagno opaca

Può capitare che col tempo la vasca da bagno perda il suo originale splendore e ingiallisca, o peggio ancora, il suo smalto divenga opaco. Ovviamente solo un professionista potrà restaurare completamente una vasca rovinata, usando attrezzature specifiche per lisciarla e riverniciarla. Nel frattempo, c'è qualcosa che puoi fare per salvare la situazione e donare alla tua vasca un aspetto migliore. Come lucidare una vasca da bagno opaca? Quello che ti serve sono alcuni ingredienti facilmente reperibili e un po' di pazienza. Ecco allora tutti i segreti per sbiancare la vasca da bagno e lucidarne la superficie.

É consuetudine, per igienizzare vasca da bagno, usare prodotti come la candeggina. In realtà si tratta di prodotti molto aggressivi e non formulati specificatamente per il bagno che, pur garantendo la pulizia vasca da bagno, finiscono col tempo per intaccarne irrimediabilmente lo smalto. I prodotti per pulire la vasca da bagno come quelli anticalcare, la candeggina e certi sbiancanti rendono la superficie della vasca porosa e opaca, e le conferiscono un tono giallognolo veramente sgradevole. Per conservare l'aspetto estetico originale, tutti i detergenti aggressivi sono da evitare con cura. Al posto di un detergente è consigliabile utilizzare un composto naturale semplice da ottenere.

Ancora una volta, il bicarbonato si rivela un'ottimo sbiancante delicato: puoi diluirlo in acqua, aggiungere qualche goccia di olio essenziale profumato e di detersivo per piatti. Una volta ottenuto questo detergente naturale fai da te, puoi vaporizzarlo sulla vasca con uno spruzzino, e lasciarlo agire per qualche minuto prima di procedere alla normale pulizia con una spugna morbida.

Per sbiancare vasca da bagno ancora più a fondo, potrai spruzzare la vasca con acqua ossigenata a dieci volumi. Si tratta di uno sbiancamento blando, per non intaccare lo smalto, ma che dovrebbe sortire l'effetto voluto.

Se cerchi un effetto sbiancante davvero intenso puoi comprare del cemento bianco (o anche gesso di Bologna) e della polvere di pomice. Grazie a questi ingredienti è possibile creare una crema leggermente abrasiva ma dal potere sbiancante molto accentuato.

Dovrai unire bicarbonato, cemento bianco, polvere di pomice, alcool e detersivo per piatti. Per ogni bicchiere di polveri dovrai aggiungerne uno di detersivo. Applica la miscela sulla vasca pulita e sgrassata: strofina e risciacqua dopo una decina di minuti. Se al termine dell'operazione la vasca resterà piuttosto biancastra, sarà sufficiente lavarla con aceto e detersivo per piatti. Ricorda che questo trucco non può essere ripetuto troppo spesso, altrimenti si rischia l'effetto opposto.

Se sbiancare la vasca da bagno ti sembra un'impresa troppo laboriosa, puoi decidere di sostituirla con una vasca nuova. Nel nostro e-commerce trovi vasche di ogni tipo, sia normali che con idromassaggio, disponibili in tantissime misure.

Vai all'articolo precedente:Colonna doccia quale scegliere per il proprio bagno?
Vai all'articolo successivo:Come pulire il box doccia
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Torna su