Come montare un rubinetto da cucina: i nostri consigli pratici

Come montare un rubinetto da cucina: i nostri consigli pratici

Il rubinetto della cucina è soggetto ad usura e ad accumulo di calcare, due fattori che causano la rottura degli elementi interni. Spesso non è possibile effettuare la riparazione e quindi bisogna sostituirlo. Installare un rubinetto da cucina può sembrare un’operazione complessa, tuttavia seguendo i giusti consigli e la procedura corretta si può provvedere al montaggio. Se avete un po’ di pazienza e una buona manualità potete svolgere tranquillamente questo intervento. Ecco come montare un rubinetto cucina.

Come montare rubinetto lavello cucina

Montare rubinetto lavello cucina non richiede grandi capacità tecniche, solo un po’ di manualità nel manovrare le componenti idrauliche. Per installare rubinetto cucina ecco cosa vi serve:

  • Una chiave a rullino
  • Un panno
  • Dadi di fissaggio
  • Flessibili
  • Un nuovo rubinetto

La prima cosa da fare per montare rubinetto lavandino cucina è spegnere la portata dell’acqua (in genere la valvola di chiusura si trova sotto il lavello). Tenete un panno a portata di mano, nel caso in cui dovesse verificarsi qualche perdita d’acqua durante lo smontaggio del vecchio rubinetto.

A questo punto, procedere allentando le connessioni e staccandole con una chiave a rullino. Smontare il rubinetto esistente e rimuovere con la chiave a rullino la piastra di fissaggio, le viti e le rondelle. Togliere il rubinetto e seguire la procedura per montare un rubinetto in cucina nuovo.

Inserire l’astina filettata nella base del rubinetto ed applicare il dispositivo metallico per bloccarlo sotto il lavandino. Bloccarlo con una chiave e controllare che sia posizionato nel modo corretto.

Procedere collegando le alimentazioni con acqua calda e acqua fredda. Per fare questo, sono indispensabili i flessibili, generalmente venduti nella confezione insieme al rubinetto oppure acquistabili a parte.

Dopo aver montato il rubinetto e fissato tutte le componenti, aprire la portata dell’acqua e verificare che non vi siano perdite.

Come installare un miscelatore in cucina

Per prima cosa, è necessario avere a disposizione tutto quello che serve per montare miscelatore lavello cucina. Vi occorrono un miscelatore per lavello completo di kit di montaggio, cacciavite, chiavi, silicone, canapa, teflon e un paio di guanti. Una volta che vi siete procurati tutto, ecco come montare miscelatore cucina:

  • Rimuovere il miscelatore rotto e, per evitare perdite d'acqua, chiudere il contatore generale
  • Svuotare le tubature aprendo i rubinetti
  • Rimuovere il miscelatore fissato al lavabo da una ghiera bloccante utilizzando una chiave a pappagallo
  • Per rimuovere completamente il miscelatore, staccare i collegamenti del flessibile dai tubi del muro
  • Con la pinza e la chiave inglese, svitare i raccordi situati sotto il lavabo
  • Rimuovere anche le ghiere e togliere il rubinetto dall’alto

Adesso è il momento di montare miscelatore cucina, ma prima bisogna proseguire come segue:

  • Mettere dei fili di canapa o del nastro di teflon lungo la filettatura dei tubi e dei bulloni
  • Per avvitare a prova di perdita d'acqua, usare due chiavi inglesi per stringere in senso opposto le parti da avvitare
  • Infilare i perni del rubinetto nell'alloggio del lavabo e isolare i bordi con la guarnizione in gomma che si trova nella confezione
  • Fissare entrambe le parti sotto il lavabo con gli appositi bulloni
  • A questo punto, collegare il flessibile all'impianto idrico ed avvitare i vari tubi con le pinze

Se seguite la procedura su come montare un rubinetto miscelatore da cucina, non avrete alcuna difficoltà a farlo funzionare. Nel caso in cui, invece, installare un rubinetto da cucina vi sembri un’operazione troppo complessa, non vi resta che rivolgervi ad un idraulico professionista.

Come montare rubinetto cucina a muro

Come montare rubinetto cucina a muro? Per montare rubinetto cucina a muro, occorre sempre chiudere le valvole ed iniziare l’intervento rimuovendo le linee d'acqua dal retro del rubinetto e togliendo il braccio in metallo. Servendosi di una chiave a bacino, togliere il rubinetto dal muro e smontare sia i dadi che le rondelle per sollevarlo.

Prima di montare il rubinetto, controllare che alla base ci sia una guarnizione in plastica. Prima di installarlo a muro, collegare i tubi al rubinetto. A questo punto, far passare il rubinetto tramite il foro del muro e stringere con fermezza il dado, facendo attenzione che il rubinetto sia dritto.

Come montare rubinetto cucina con doccetta

Come montare rubinetto cucina con doccetta? Molto apprezzato negli ultimi anni, questo tipo di rubinetto con doccetta estraibile è ideale per lavare tutti gli utensili usati in cucina senza alcuna difficoltà. Montarlo è facile e la procedura è la seguente:

  • Avvitare i flessibili ai due fori presenti alla base del rubinetto
  • Infilare il flessibile nel miscelatore, da unire poi al doccino, dalla parte della canna
  • Appoggiare la base del rubinetto sul foro e far entrare i flessibili
  • Avvitare, sotto al lavello, il bullone alla barra filettatrice per bloccare il rubinetto
  • Avvitare i flessibili dell'acqua calda e fredda al muro
  • Procurarsi un piccolo flessibile di circa dieci centimetri ed avvitarlo al foro sotto il miscelatore
  • Collegare il flessibile a quello unito al doccino
  • Avvitare il doccino alla parte di flessibile che esce dal rubinetto e verificarne il funzionamento aprendo l'acqua
Vai all'articolo precedente:Come sostituire rubinetti con miscelatore
Vai all'articolo successivo:Come montare un sifone cucina: consigli pratici
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta

AVVISO:  

Barbuiani S.r.l. chiude per ferie dal 10 al 22 Agosto compresi.

LoginAccount
Torna su
Cookie Image