Come pulire il box doccia

1 Giugno 2017
Come pulire il box doccia

Avere un box doccia perfettamente pulito e curato è necessario non solo per una corretta igiene della casa e della persona, ma anche per preservare la bellezza originale del box, e per fare in modo che resti sempre perfetto e brillante come appena nuovo. I materiali di cui è composto un box doccia possono essere anche molto pregiati e delicati per cui, durante le pulizie, ante e piatto doccia devono essere trattati con la massima cautela e mai con detergenti aggressivi o, peggio accora, abrasivi. Purtroppo però il box doccia è soggetto per sua natura all'azione del calcare e all'ossidazione: ecco dunque cosa fare per assicurare al box la giusta manutenzione.

Detersione non aggressiva

Ti sarai sicuramente chiesto come pulire box doccia dal calcare senza l'utilizzo di prodotti come le creme abrasive per il bagno. Il calcare può essere un vero incubo, ma una soluzione particolarmente delicata è a portata di mano: si tratta dell'immancabile aceto bianco, conosciuto per la sua azione efficace ma soft, che non danneggia le superfici. D'altronde si tratta di una sostanza completamente naturale. L'aceto bianco può essere vaporizzato su tutte le aree del box doccia, e poi risciacquato. Per rendere il suo odore più gradevole, può essere corretto con qualche goccia di olio essenziale di lavanda o di limone.

Se hai cercato invano tutorial su come pulire box doccia in cristallo, ecco qui una soluzione ancora più pratica. Una semplice pulizia con un detergente per vetri e poi un'asciugatura con un panno morbido seguita da un trattamento con un prodotto specifico anti-goccia: è questo il segreto. Se hai qualche dubbio su come pulire i vetri della doccia non disperare: anche il semplice alcool può andare bene, perchè evaporando non lascia aloni, ma ricorda sempre di usare il prodotto anti-goccia finale.

Come pulire box doccia plastica e altre parti della doccia

Le parti meno intaccate da calcare e aloni (quindi quelle non realizzate in acciaio e vetro), come il box in plastica, possono essere pulite facilmente con detergenti specifici non abrasivi.

Come pulire la doccia? Nonostante i numerosi consigli su come pulire il piatto doccia, il metodo più efficace rimane la profonda pulizia accurata con una spazzola morbida imbevuta di detersivo.

Riguardo le tecniche che illustrano come pulire le ante del box doccia, si può dire che non è tanto importante la tecnica quanto i prodotti: ricorda di usare sempre e solo detergenti delicati e con formulazioni specifiche che non rovinino la brillantezza delle finiture della tua doccia.

Vai all'articolo precedente:Come lucidare una vasca da bagno opaca
Vai all'articolo successivo:Colonne doccia con cromoterapia: benefici e consigli per la scelta
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Torna su