Come scegliere gli accessori per il bagno: modelli e materiali tra cui orientarsi

Come scegliere gli accessori per il bagno: modelli  e materiali tra cui orientarsi

Vengono definiti accessori per il bagno, ma di fatto rappresentano veri e propri complementi, basilari nell'arredamento della stanza da bagno, poiché non contribuiscono a caratterizzare semplicemente l'estetica del locale, ma anche e soprattutto a renderlo pratico e particolarmente funzionale.

Se i trend più attuali vedono protagonisti accessori bagno di design dalle linee minimali, compatti e multi-funzionali, sempre più spesso le aziende cercando di soddisfare ogni tipo di esigenza e gusto personale, attraverso un'offerta piuttosto ampia ed eterogenea di portasapone e dispenser, angoliere doccia e mensole, cesti portabiancheria, tappetini e contenitori di ogni genere, con la possibilità di mixare stili e materiali differenti per un risultato finale unico e originale.

Accessori bagno come sceglierli

Tra i fattori da valutare quando occorre stabilire dove posizionare accessori bagno compare sicuramente lo spazio: prendere correttamente le misure è d'obbligo poiché il bagno rappresenta inevitabilmente uno dei locali di casa maggiormente vissuti e, in virtù di questo, occorre ottimizzarlo e renderlo quanto più funzionale e pratico possibile. Se in ambienti più ampi, gli accessori bagno contribuiscono a rendere il tutto più accogliente e gradevole, uno spazio ridotto deve necessariamente porre in primo piano la funzionalità.

Per quanto possa apparire ovvio che gli accessori bagno debbano risultare funzionali, tuttavia non è mai scontato che lo siano a tutti gli effetti: questo poiché sovente entrano in gioco ulteriori fattori da valutare quali le forme, i materiali e la difficoltà di installazione. Quelli ideali devono quindi assolvere perfettamente la loro funzione originaria, moltiplicando le opportunità d'utilizzo senza però mettere da parte l'aspetto estetico e il design piacevole ed accattivante.

Come abbinare accessori bagno

Gli accessori bagno tra cui poter scegliere sono davvero moltissimi, con i quali è possibile arricchire facilmente tutti i vari complementi presenti nel locale quali il lavandino, la toilette, il piano della vasca da bagno, la doccia o ancora il WC. Ognuno di essi deve essere scelto in base alle proprie necessità ma anche seguendo lo stile originario del bagno. Dal più semplice porta-sapone allo specchio o ancora al portasciugamani, gli accessori bagno posso essere suddivisi fondamentalmente in due tipologie distinte: accessori bagno da appoggio e ancora accessori bagno da incollo.

Accessori da bagno da appoggio

Gli accessori da bagno da appoggio risultano particolarmente pratici poiché possono essere spostati liberamente e non necessitano di alcun tipo di utensile per la loro installazione che risulta dunque immediata: occorre semplicemente appoggiare ogni oggetto sulla superficie di destinazione. Questa tipologia di complementi incorpora ad esempio il porta-sapone, il porta spazzolino da denti, il cestino da bagno e quello per i panni, il dispenser per sapone liquido, portaoggetti vari e ancora il tappetino per la vasca da bagno o per la doccia.

Tutti può quindi essere facilmente selezionato, dimensionato e adattato in base al numero di utilizzatori, allo stile e al colore dominante del bagno stesso. Facilmente sostituibili, rappresentano parte integrante della decorazione del bagno e, poiché tendono ad occupare comunque uno spazio nel complesso considerevole, sono sconsigliati in bagni piccoli o di servizio, complice anche la poca praticità in termini di pulizia e igiene. Sono comunque disponibili in commercio set accessori bagno coordinati in grado di rendere più semplice ed immediata la scelta, per un risultato finale armonico e di notevole impatto estetico.

Accessori da bagno da incollo

Gli accessori bagno da incollo sono perfetti quando non si vuole forare il rivestimento del bagno. Sono molto pratici e disponibili in una vasta gamma di materiali tra cui poter scegliere. Per il fissaggio ti basterà usare l'apposita colla, senza dover ricorrere a trapani e viti di alcun tipo. Se in futuro deciderai di toglierli o cambiarli, le piastrelle saranno ancora intatte.

Questa tipologia di accessori bagno risulta di fatto notevolmente più pratica, proprio perché l'installazione può essere fatta ovunque.

Accessori bagno a muro

Gli accessori bagno a muro o a tassello hanno la necessità di essere avvitati direttamente sul rivestimento del bagno. Come montare gli accessori del bagno? Quando si tratta appunto di modelli con fissaggio a vite, è imprescindibile l'utilizzo di un trapano con cui forare il rivestimento della parete e successivamente applicare i relativi tasselli.

Oltre alle tipologie illustrate finora, esistono anche accessori bagno che possono essere fissati alla parete attraverso una serie di ventose: ti consigliamo di scegliere modelli leggeri, perché potrebbero staccarsi facilmente dal relativo supporto, soprattutto sotto il peso del loro contenuto.

Materiali accessori bagno: quale scegliere?

La scelta degli accessori bagno si rivela decisamente ampia a cominciare dai materiali: si spazia infatti dalla plastica divertente, vivace e coloratissima, all’acciaio inox per gli erogatori, i porta sapone, i bicchieri da bagno, i supporti per salviette e carta igienica fino ad arrivare alle mensole. Tuttavia oltre ad una vasta selezione di materiali di ultima generazione si può ricorrere all'intramontabile e più classica ceramica fino ad arrivare a soluzioni in vetro, cristallo, marmo, legno e pietra.

Se l'intento è quello di rendere il bagno, vivace e brioso mediante la scelta di accessori bagno colorati, la plastica risulta sicuramente il materiale più indicato poiché versatile, resistente e piuttosto semplice da pulire. Gli accessori da bagno in plastica offrono inoltre il vantaggio di non subire gli urti, mantenendosi inalterati anche nonostante la comune usura.

Maggiormente "impegnativi" seppur classici, versatili e facilmente adattabili ad ogni tipo di stile e design, gli accessori bagno in ceramica risultano esteticamente piacevoli ma piuttosto fragili e poco resistenti agli urti e all'usura, con l'ulteriore svantaggio dato da una pulizia piuttosto difficoltosa mediante prodotti specifici e non aggressivi, oltre che particolarmente frequente.

Tra i più funzionali compaiono sicuramente gli accessori bagno in acciaio inox, moderni, resistenti e particolarmente semplici anche sotto l'aspetto della pulizia. Non subiscono alterazioni date dall'usura e rappresentano veri e propri oggetti di design in grado di rendere moderno ed esteticamente piacevole, ogni locale da bagno a prescindere dallo stile.

Accessori bagno in vetro, così come in cristallo o in pietra rappresentano autentici oggetti di design, in grado di arredare il bagno in maniera originale. Tuttavia essi tendono a mettere in secondo piano la funzionalità e la praticità, risultando non solo piuttosto fragili e delicati, ma anche piuttosto "ostici" in termini di manutenzione e pulizia. Per risultare sempre di notevole impatto estetico necessitano di essere sempre lucidi e del tutto privi di impronte, richiedendo cura e attenzione costante attraverso l'impiego di detergenti specifici.

Gli accessori bagno sono elementi imprescindibili nell'arredamento del locale: come per ogni oggetto di design è importante ai fini di una scelta corretta, che risultino sempre coerenti con lo stile originario del bagno, senza tuttavia porre in secondo piano, praticità e funzionalità.

Vai all'articolo precedente:Come riparare un rubinetto che perde in poche mosse
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image