Come scegliere il colore delle pareti del bagno

Come scegliere il colore delle pareti del bagno

Nel momento in cui si crea un bagno da nuovo oppure si decide di cambiare restaurando quello già presente uno dei principali problemi è quello relativo ai colori per il bagno tra cui scegliere. Ovviamente non esistono regole universali perché ogni persona opta per le scelte maggiormente consone alle proprie attitudini e ai propri gusti personali. Qualche piccolo accorgimento su quali colori scegliere per il bagno però c'è.

Come scegliere il colore delle pareti del bagno non rivestite

Iniziamo da caso in cui nel tuo bagno le piastrelle siano, o debbano essere, installate solo su alcune delle pareti. In questo caso ha senso valutare colori d’impatto alle pareti restanti perché lo spazio su cui lavorare (di fantasia) sarebbe tanto.

Una delle cose di cui tener conto è il colore delle piastrelle e dei rivestimenti per bagno se già presenti. Un altro fattore importante è la quantità di parete che rimane visibile superata l'altezza delle piastrelle. Questo perché, se posate troppo alte, non avrebbe senso pitturare solo la cornice alta del muro.

Partendo dai colori dei rivestimenti per bagno e dei pavimenti per bagno puoi iniziare a lavorare pensando ai colori per pitturare il bagno nella porzione di parete che rimane scoperta dai rivestimenti per bagno.

Se hai ad esempio delle piastrelle bagno colorate e non in tinte neutre, magari è meglio se per le pareti utilizzi dei colori per il bagno meno appariscenti. Questo perché già le piastrelle colorate per bagno attireranno l'attenzione e, affiancate da una parete neutra, risultano meno pesanti e decisamente più godibili alla vista.

Al contrario, se hai optato per mattonelle dai colori chiari oppure dalle tinte neutre come bianche, beige e colori simili, puoi sbizzarrirti e scegliere tinte per pareti bagno più scure o appariscenti. Scegliendo dei colori per il bagno accesi si creerà un contrasto piacevolissimo tra muri pitturati e rivestimenti per bagno.

Ovviamente nulla ti vieta di decidere per il tono su tono ovvero di scegliere colori per il bagno simili a quelli delle piastrelle. Anche in questo caso, comunque è preferibile scegliere questa soluzione se hai dei rivestimenti per bagno e dei pavimenti di colore neutro.

Colori rivestimenti bagno

Passiamo ad un altro caso. Quali colori usare per il bagno se dobbiamo ancora scegliere i rivestimenti alle pareti? In questo caso sarà prioritario scegliere appunto il tipo di piastrella, le dimensioni, le finiture e i colori dei rivestimenti.

Volendo puoi anche abbinare tipi di rivestimento diversi e creare in questo modo dei piacevolissimi contrasti cromatici e materici. Una volta scelte le piastrelle, potrai riprendere in considerazione la pittura alle pareti restanti, così come indicato al paragrafo precedente.

Vai all'articolo precedente:Piastrelle bagno: fino che altezza andrebbero posate
Vai all'articolo successivo:Come usare rivestimenti bagno in pietra ricostruita
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image