Come sturare lo scarico della doccia

Come sturare lo scarico della doccia

Capita a tutti prima o poi: si sta facendo una doccia rigenerante e improvvisamente ci si accorge che l'acqua non defluisce, con il rischio di allagare tutto il nostro bagno. Quando questo accade è un segnale inequivocabile che è necessario sturare lo scarico della doccia, perché probabilmente è un'operazione che non facciamo da troppo tempo oppure, in maniera disattenta, qualcosa potrebbe essere finito nell’uscita del piatto doccia impedendo il deflusso normale dell'acqua.

Chiamare un idraulico in questi casi potrebbe essere uno spreco di tempo e denaro, perché spesso la situazione si può risolvere in maniera quasi istantanea seguendo qualche consiglio semplice e alla portata di tutti, che ci indicherà con precisione come liberare scarico doccia in poche mosse.

Sturare scarico doccia

Capire come sturare scarico doccia non è difficile ma bisogna però cercare di capire le cause che hanno portato alla necessità di sbloccare scarico doccia, così da poter adottare la contromisura più efficace in tempi brevi. Molto spesso si cerca un rimedio ai capelli che finiscono nello scarico della doccia, perché questi stratificandosi, vanno a creare un vero e proprio tappo che impedisce il deflusso regolare dell'acqua. Ma non sono solo quelli che creano i problemi maggiori. Utilizzando regolarmente la doccia, più volte al giorno soprattutto nella stagione estiva, si intensifica anche la possibilità che tutto quello che abbiamo sul corpo, pensiamo ad esempio ai residui di sabbia dopo una giornata al mare, vada ad ostruire in maniera importante lo scarico del piatto doccia.

Per ovviare allo scarico piatto doccia intasato esistono tutta una serie di metodi che si possono utilizzare per liberare lo scarico in autonomia senza per forza dover chiamare un idraulico. Solo dopo qualche tentativo, se la situazione non dovesse migliorare, sarebbe utile affidarsi ad un professionista del settore. Ma prima procediamo provando questi sistemi che nella maggior parte dei casi si rivelano efficaci e portano alla risoluzione del problema.

Stappare scarico doccia con una ventosa

Il rimedio più classico possibile, quello che tutti hanno utilizzato una volta nella vita. Si prende un comune stura lavandini e si applica una pressione sulla ventosa posta in prossimità dello scarico. Il vuoto d'aria che si produce spingerà il materiale che costituisce il blocco, e spesso questo verrà portato in superficie per essere rimosso a mano. Oppure sempre, sfruttando la forza dello spostamento d'aria, il blocco può essere spinto in basso rompendosi e facendo defluire l'acqua: attenzione che se però non verrà rimosso nulla dallo scarico siamo destinati a trascinarci il problema che si ripresenterà quasi certamente nelle successive docce.

Scarico doccia intasato rimedi naturali

Altro sistema per sgorgare scarico doccia è quello di versare qualcosa che possa fungere da decongestionante della tubatura che porta alla colonna di scarico. Si possono provare in prima battuta dei rimedi naturali, con sostanze che troviamo solitamente in tutte le case. Aceto e bicarbonato ad esempio possono essere utili in questo caso. Si procederà versando mezza tazza di bicarbonato seguita da mezzo bicchiere di aceto da cucina classico. Lasciamo agire i due componenti una decina di minuti a contatto con il materiale che costituisce il blocco e poi versiamo nello scarico una bacinella di acqua bollente, aiutandoci se possibile con un qualcosa che possa fare la funzione di una sonda nello scarico, per agevolare la dissoluzione del blocco e sbloccare scarico doccia. Nella maggior parte dei casi uno scarico piatto doccia otturato troverà soluzione con questo rimedio casalingo, soprattutto se causato da semplice materiale organico che viene perso lavandosi.

Scarico doccia otturato rimedi professionali

In alcuni casi i rimedi casalinghi non sono però sufficienti. Nel caso ad esempio di docce con qualche anno sulle spalle e con scarsa manutenzione, il problema potrebbe anche risiedere nelle tubature incrostate, che aggiungendosi al materiale presente, formano l'otturazione che causa l'allagamento. In questi casi si possono utilizzare i molti prodotti presenti in commercio che si riferiscono proprio a questa eventualità. Sono prodotti chimici, quindi il consiglio è quello di utilizzarli sempre con guanti e mascherina protettiva, anche perché si dovranno sempre abbinare con acqua bollente, creando rischio di schizzi ed esalazioni nocive. Nel caso l'operazione non dovesse andare a buon fine, è consigliabile non ripeterla, proprio per l'aggressività di questi prodotti che potrebbero rovinare in maniera permanente le tubature. In quel caso è meglio rivolgersi ad un idraulico professionista per disostruire scarico doccia.

Scarico doccia intasato come pulirlo

Nel caso i prodotti liquidi non dovessero sortire l'effetto sperato, si dovrà procedere alla distruzione del blocco che causa l'otturazione tramite uno specifico strumento che si trova facilmente in commercio. Si tratta di un tubo che una volta inserito nello scarico, si può movimentare tramite una manovella posta alla sua estremità. il movimento del tubo e delle sue lamelle poste sulla sua superficie, andranno a distruggere il blocco, che una volta indebolito, potrà allora essere trattato con uno dei rimedi visti in precedenza.

Vai all'articolo precedente:Come sostituire guarnizioni box doccia: consigli utili
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image