Ottimizzare lo spazio in un bagno piccolo con soluzioni pratiche

Ottimizzare lo spazio in un bagno piccolo con soluzioni pratiche

Ottimizzare lo spazio in bagno diventa vitale quando le dimensioni della stanza sono limitate. Ricorrere a sanitari piccoli o mobili bagno piccoli sono le prime soluzioni che vengono in mente, ma in realtà ci sono diverse soluzioni per ottimizzare lo spazio in un bagno piccolo. Di seguito vediamo quali possono essere le migliori idee salvaspazio per bagno in maniera da recuperare spazio mantenendo sempre comunque una funzionalità e un'estetica soddisfacenti.

Bagno piccolo soluzioni salvaspazio

Ci sono alcuni accorgimenti che possiamo adottare per sfruttare lo spazio in bagno al meglio da prendere in considerazione in fase di ristrutturazione e di scelta dei mobili.

Sfruttare la parete dietro i sanitari

Vediamo innanzitutto come risparmiare spazio in bagno sfruttando uno degli spazi più sottovalutati, ovvero la parete dietro il water. I sanitari sospesi necessitano di un elemento di supporto che deve essere poi rivestito, creando uno spazio di circa 40 centimetri su cui possiamo installare a tutta altezza mensole e ripiani utili, oppure armadietti chiusi con ante che riprendano il rivestimento del resto del bagno, ottenendo così uno spazio extra con un effetto armonioso e discreto.

Doccia piccola o vasca da bagno?

In genere è più indicato installare una doccia rispetto ad una vasca da bagno, dato che è più funzionale e occupa meno spazio, in particolare se posizionata ad angolo. Ma è possibile anche optare per una vasca da bagno piccola con doccia, di cui al giorno d'oggi sono prodotti modelli che uniscono design, stile e praticità. Si tratta di elementi compatti, pensati proprio per bagni di dimensioni ridotte e che possono essere posizionati sia ad angolo sia a centro parete.

Cambiare disposizione sanitari bagno per ottimizzare spazio

Un pensiero che affiora sempre quando si affronta la ristrutturazione è come recuperare spazio in bagno spostando i sanitari in base alla planimetria del bagno. Nel caso l’ingresso sia al centro della parete lunga la soluzione ottimale è l'angolo vasca-doccia da un lato, wc e bidet dall’altro, con il lavabo installato di fronte all'ingresso. Se invece ci si trova ad entrare dal lato corto conviene organizzare la sequenza dei sanitari in questo modo: lavabo, bidet, wc, doccia o vasca sul fondo. L'unico problema che potrebbe sorgere è la probabile presenza della finestra sul lato opposto all'ingresso, che verrebbe quindi inglobata nel box doccia. Si può ovviare optando per un vetro satinato alla finestra.

Ottimizzare gli spazi

In un bagno ci sono moltissimi spazi che non vengono presi in considerazione, come gli angoli dietro le porte oppure eventuali spazi sottotetto. Come ottimizzare lo spazio in bagno sfruttando questi spazi? Ricavare nicchie o piccoli armadi a muro su misura. In un sottotetto si possono realizzare armadi con le ante sagomate in maniera che seguano lo spiovente del soffitto, così come dietro le porte si possono ricavare delle nicchie rientranti che offrono spazio prezioso quando la porta è chiusa.

Ottimizzare lo spazio in un bagno piccolo utilizzando le nicchie

Sfruttare l'arredamento

Per ottimizzare lo spazio in un bagno piccolo conviene scegliere un mobile con lavabo integrato, dalle forme regolari e pulite e scomparti geometrici che consentono di organizzare tutti gli accessori da toilette. Un mobile con lavabo integrato consente di avere gli accessori e gli asciugamani puliti sempre a portata di mano. I mobili bassi hanno il duplice vantaggio di nascondere le tubazioni, in genere poco belle da vedere, e di possono essere sfruttati anche per stivare asciugamani e vari prodotti per la casa. Come guadagnare spazio in bagno attraverso i mobili? Spesso può valere la pena investire una somma un po' più alta e rivolgersi ad un falegname per arredare il bagno con mobili su misura, sviluppati sulla base delle nostre reali necessità. In questo modo si riuscirà a sfruttare al meglio ogni centimetro del bagno ottenendo anche un risultato estetico più in linea con i nostri desideri.

Giocare con i colori

I colori chiari conferiscono all’ambiente un aspetto arioso, ma si può giocare un po' con i colori per dare l'illusione che lo spazio sia più ampio del reale. Sfruttando i contrasti di colore si può donare profondità e amplificare la sensazione di spazio, a patto che la pittura sia applicata su una sola parete. Un blu intenso dietro una parete WC su cui siano state fissate delle mensole chiare metterà in risalto queste ultime creando un effetto di profondità molto intenso. Una disposizione mirata dell'illuminazione, permette poi una valorizzazione di questa soluzione cromatica di grande efficacia. Anche il colore dei tessuti di asciugamani e tappeti è in grado di introdurre vivacità nello spazio ridotto di un piccolo bagno.

Scegliere con cura le piastrelle

Un classico della decorazione del bagno, le piastrelle possono essere sfruttate modernamente per arricchire di texture lo spazio limitato di un piccolo bagno. Un bagno piccolo, lungo e stretto può trovare profondità e dimensioni inaspettate con una decorazione delle piastrelle a parete. Anche la scelta di un mosaico decorativo all'interno del box doccia può donare ariosità all'ambiente.

Vai all'articolo precedente:Come nascondere lavatrice e asciugatrice in bagno: idee e consigli
Vai all'articolo successivo:Come dividere un bagno grande in due: consigli pratici
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta

AVVISO:  

Le spedizioni sono sospese per i Comuni e le Province di Asti, Bergamo, Bologna, Brescia, Cuneo, Genova, Milano 4, Roma 1, Torino e Varese.
In tutte le altre zone d'Italia, isole comprese, le consegne subiranno forti ritardi a causa dell'emergenza Covid-19 e nel rispetto del nuovo Dpcm 22 marzo 2020.

LoginAccount
Torna su
Cookie Image