Piatto doccia filo pavimento: pro e contro da conoscere prima di sceglierlo

Piatto doccia filo pavimento: pro e contro da conoscere prima di sceglierlo

Prestare attenzione alla progettazione del bagno di casa è una delle prerogative indispensabili per evitare di fare errori e per rendere questa stanza un luogo accogliente dove rilassarsi dopo una giornata faticosa. La tendenza del momento, oltre ai sanitari sospesi e ai lavabi d’appoggio, sono i piatti doccia filo pavimento, così sottili che sembrano scomparire del tutto. Scopriamo tutti i pro e contro del piatto doccia filo pavimento.

Pro e contro piatto doccia a filo pavimento

Dal punto di vista estetico realizzare un piatto doccia filo pavimento è indubbiamente qualcosa di veramente ricercato, anche se non tutti sono d’accordo con questa soluzione.

Le opinioni sul piatto doccia filo pavimento sono molto discordanti, e se da un lato molti apprezzano questa soluzione sofisticata, dall’altro molti hanno paura che si allaghi la stanza.

Cerchiamo dunque di definire una volta per tutte la questione su questo genere di piatto doccia e i pro e contro che ne derivano.

Vantaggi del piatto doccia filo pavimento

I vantaggi del piatto doccia filo pavimento sono tanti, primo fra tutti la continuità del pavimento, che garantisce al bagno un effetto estetico notevole.

Inoltre, si può utilizzare lo stesso rivestimento per tutto il pavimento del bagno, un dettaglio che farà sembrare la stanza ancora più ampia.

Un altro vantaggio, che i tradizionali piatti doccia non danno, è la piena libertà di scegliere la forma e le dimensioni della doccia: si può infatti realizzare un disegno personalizzato, che rispecchi totalmente le proprie esigenze e la propria fantasia.

Il risultato finale è un bagno moderno e funzionale, progettato con eleganza e stile.

Piatto doccia a filo pavimento svantaggi

Il prezzo è la prima cosa che salta all’occhio. Infatti, tra gli svantaggi sul piatto doccia filo pavimento il prezzo è senza dubbio quello che può far desistere dal realizzarlo.

Sia l’acquisto che la posa hanno un costo notevolmente maggiore rispetto ad una doccia tradizionale.

Inoltre, la messa in opera del piatto richiede maggiore abilità e difficoltà, perché deve essere installato in continuità con il pavimento.

Doccia filo pavimento svantaggi

Tra gli svantaggi di una doccia a filo pavimento c'è anche la possibilità che le impermeabilizzazioni non siano fatte bene: ovviamente è solo un’ipotesi e se il professionista è un esperto non dovrebbe accadere.

Infatti, in fase di progettazione il professionista deve calcolare le pendenze e tutte le necessità idrauliche, per fare in modo che il flusso arrivi agli scarichi in modo corretto.

Piatti doccia a filo pavimento consigli

Il consiglio per un piatto doccia filo pavimento ad hoc è quello di affidarsi a professionisti del settore, che assicurano una progettazione accurata e una messa in opera perfetta.

Per quanto riguarda l’impermeabilizzazione, prima di tutto è necessario dare al massetto la giusta pendenza e farlo asciugare bene, poi rivestirlo con una guaina isolante.

Un’attenzione particolare deve essere dedicata agli angoli e negli spigoli dove il pavimento è a contatto con il muro.

Per queste parti utilizzare fascette sigillanti oppure prodotti specifici impermeabilizzanti stendibili a pennello che durano nel tempo e assicurano un’ottima tenuta.

Vai all'articolo precedente:Benefici dell'idromassaggio: quali sono e come ottenerli a casa
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image