Posizionare la vasca da bagno sotto la finestra: pro e contro

27 Giugno 2022
Posizionare la vasca da bagno sotto la finestra: pro e contro

Collocare la vasca da bagno sotto la finestra è una soluzione a volte inevitabile, che ha comunque degli innegabili vantaggi ma anche alcuni aspetti non proprio positivi. Scopriamo quali sono i pro e i contro del bagno con vasca sotto finestra.

Pro e contro della vasca sotto la finestra del bagno

Il bagno con finestra sopra la vasca presenta dei pro e dei contro, che sono i seguenti:

Pro

  • Permette di ottimizzare lo spazio a disposizione, in quanto libera il resto dell’ambiente
  • Spesso è considerata la soluzione migliore, sia dal punto di vista estetico, sia della funzionalità
  • Dà la possibilità di aprire la finestra e godere del panorama circostante

Contro

  • Rende scomodo aprire l’anta dell’infisso
  • Pulire i vetri della finestra è complicato
  • Chiudere le tende non è semplice

Nonostante alcuni inconvenienti che crea la posizione della vasca da bagno sotto la finestra, questa collocazione è comunque una delle più scelte, e in molti casi diventa un punto di forza per razionalizzare gli spazi nell’ambiente.

Bagno piccolo con vasca sotto la finestra

Nel caso di un bagno piccolo, la vasca sotto la finestra permette di recuperare molto spazio e di poterlo dedicare ad una progettazione più ottimizzata. Posizionando la vasca sotto la finestra, sarà possibile installare tutti i sanitari lungo una parete, ed aggiungere mensole e colonne contenitore per sfruttare ogni angolo.

L’arredo bagno con vasca sotto la finestra ideale è quello semplice e lineare, che dona maggiore risalto alla zona della vasca. I mobiletti si possono disporre lungo lo spazio, scegliendo toni che mantengono luminoso l’ambiente e uno stile in sintonia con quello della vasca scelta.

Come scegliere la vasca da bagno sotto la finestra

In genere la vasca sotto finestra più diffusa è quella rettangolare, che va incassata oppure poggiata alla parete. Versatile e di facile istallazione, è la versione tradizionale e adatta per chi preferisce una collocazione semplice.

Ottime sia per bagni piccoli che per bagni grandi, consentono di creare delle nicchie di relax molto confortevoli e di sicuro effetto, potenziato dalle piastrelle che rendono l’angolo decorativo.

Un’alternativa più particolare è la vasca freestanding sotto finestra, soluzione innovativa che aggiunge un tocco scenografico all’ambiente.

Nei bagni moderni con vasca sotto la finestra la soluzione freestanding permette di valorizzare la stanza da bagno e anche il modello della vasca, che si può scegliere in varie forme, ovale, con i piedini, e con un design che la rende protagonista assoluta dello spazio.

Nell’installazione della vasca freestanding sotto la finestra bisogna tenere conto delle tubature, che devono essere fatte passare dal pavimento. Per svolgere correttamente le operazioni è fondamentale affidarsi ad un professionista, che sarà in grado di realizzare impianto funzionale e di alto livello.

Anche le vasche ad angolo sono ideali da installare sotto la finestra, e ne esistono di vari formati, sia più grandi che più compatti. Per creare un vero e proprio spazio benessere si possono aggiungere dispositivi da idromassaggio o cromoterapia.

Vasca sotto la finestra opinioni

Come abbiamo visto, collocare la vasca da bagno sotto la finestra ha dei vantaggi innegabili, soprattutto quando lo spazio è poco. Le opinioni sono per la maggior parte positive, anche se viene sottolineata la difficoltà di pulire i vetri della finestra e di chiudere la tenda.

Fra le proposte vincenti c’è quella di installare nel serramento un vetro bi satinato, che garantisce l’ingresso della luce che entrerà e allo stesso tempo assicura la privacy. O ancora si può optare per i vetri oscurati riflettenti, che consentono di guardare all’esterno ma di stare al riparo da occhi indiscreti.

 

Vai all'articolo precedente:Come pulire le fughe della doccia: prodotti e consigli
Vai all'articolo successivo:Come pulire il piatto doccia in ceramica: prodotti e consigli
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Torna su