Sostituire la cartuccia del miscelatore: come fare

Sostituire la cartuccia del miscelatore: come fare

Occuparsi della manutenzione della casa, soprattutto del bagno e della cucina, è fondamentale per avere tutto sempre perfettamente funzionante. Ad esempio, se nel tuo bagno o nella tua cucina ci sono delle perdite è necessario capire da dove provengono per evitare che possano fare danni. La causa potrebbe essere dovuta alla cartuccia del miscelatore, che magari si è usurata e deve essere sostituita. E allora, cosa fare? Ecco come fare per sostituire la cartuccia del miscelatore.

Come sostituire la cartuccia del miscelatore

Per cambiare la cartuccia del miscelatore è necessario che te ne procuri una dello stesso tipo.

Esistono infatti diversi modelli di cartuccia e devi acquistare quello adatto affinché la sostituzione della cartuccia del miscelatore sia giusta e la perdita sia riparata.

La prima cosa da fare, quindi, è smontare la cartuccia del miscelatore e comprarne una uguale. Per farlo puoi consultare la sezione specifica del nostro sito dedicata alle cartucce per miscelatori.

Come sostituire cartuccia miscelatore doccia

Cambiare la cartuccia del miscelatore doccia è semplice. Dopo esserti procurato il pezzo di ricambio, togli la manopola che serve per aprire l'acqua.

In genere nella parte frontale dei miscelatori c'è un tappino tondo di plastica contrassegnato dal colore rosso e blu che fa da protezione: per toglierlo basta munirsi di un cacciavite a taglio.

In altri modelli invece basta alzare la leva al massimo per scoprire la vite a testa cava esagonale o a stella. Usare la chiave a brugola per allentarla e sfilare la manopola portando allo scoperto la parte da sostituire.

Dopo aver tolto la manopola, noterai un pezzo di plastica o metallo con una semisfera che protegge la cartuccia.

Svita con una chiave inglese il bullone che si trova sotto il pezzo di plastica e rimuovilo: sotto troverai la cartuccia.

A questo punto puoi smontare cartuccia miscelatore doccia avendo cura di non rompere la guarnizione di gomma: puoi anche pulire la cartuccia del miscelatore doccia e se è intatta puoi lasciarla, altrimenti sostituiscila.

Rimuovi anche le incrostazioni di calcare, posiziona la nuova cartuccia con la guarnizione e richiudi tutto.

Se devi effettuare la sostituzione cartuccia miscelatore doccia incasso, devi smontare la maniglia e procedere sempre allo stesso modo in quanto l’interno è pressoché uguale.

Invece, nel caso di sostituzione cartuccia miscelatore termostatico non c’è bisogno di smontare il corpo valvola presente nella tubazione.

Basta chiudere le valvole di intercettazione, girare la manopola fino a raggiungere il valore massimo, svitare la vite di fermo e smontare la manopola che regola la temperatura.

Smontare la ghiera porta manopola, svitare il coperchio di protezione, smontare la cartuccia miscelatore e sostituirla.

Come cambiare cartuccia miscelatore cucina

Per cambiare la cartuccia del miscelatore cucina togli il tappino a due colori che indica il lato freddo e quello caldo del rubinetto, posto sotto la leva.

Al suo interno trovi una piccola vite che devi allentare per sollevare ed estrarre la leva del rubinetto. Smonta la leva tirando verticalmente al cilindro di base del corpo miscelatore. In questo modo troverai la cartuccia, che potrai sostituire non prima di aver pulito le incrostazioni. Poi rimonta tutto.

Vai all'articolo precedente:Rubinetti da cucina: come scegliere il modello adatto alle tue esigenze
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image