Sostituire sanitari a terra con sospesi: i vantaggi

21 Maggio 2021
Sostituire sanitari a terra con sospesi: i vantaggi

Ci si può trovare nell’esigenza di cambiare sanitari da terra a sospesi nel momento in cui si debba affrontare una ristrutturazione, o nei casi meno piacevoli, di tubature usurate e rotte con conseguenti infiltrazioni.

Nel momento in cui si deve mettere mano a tubature, piastrelle e murature, ecco che possiamo cogliere l’occasione di cambiare anche le “porcellane” da bagno, preferendo i più moderni sanitari sospesi al posto di quelli più comuni a terra.

Sanitari sospesi al posto di quelli a terra

La differenza tecnica tra i sanitari sospesi e quelli a terra sta di base nel posizionamento dello scarico: per i sanitari sospesi lo scarico è a parete, mentre per quelli a terra lo scarico è a pavimento.

Il primo vantaggio di avere sanitari sospesi invece di quelli a terra, è la sensazione di illuminazione e leggerezza che guadagna la stanza da bagno. Si rivelerà un’ottima scelta nel caso di un bagno cieco, privo di finestra, o di un locale sfortunatamente poco esposto alla luce esterna. La percezione sarà di maggiore fluidità della luce nella stanza, che sia naturale o meno, donandole di conseguenza un’aria più leggera.

Un secondo vantaggio, molto più importante del primo, è che i sanitari sospesi sono più silenziosi di quelli a terra. Questo perché, avendo lo scarico a parete, e non a terra appunto, verranno eliminate completamente eventuali rumorose vibrazioni a pavimento. Inoltre, per insonorizzare maggiormente anche la parete stessa dove verrà posizionato lo scarico del sanitario sospeso, è consigliabile l’applicazione di un foglio isolante e fonoassorbente, tra il wc e la parete, così da proteggere allo stesso tempo la ceramica del sanitario ed evitando eventuali, ma soprattutto dannose nel tempo, condense.

Il terzo vantaggio dei sanitari sospesi è il minor ingombro rispetto a quelli a terra, guadagnando qualche buon centimetro di spazio con l'antistante, che non è mai da buttare. Questo è un vantaggio solo se però vengono sostituiti i sanitari a terra staccati dalla parete, non a filo, tipologia molto comune in passato.

Cambiare sanitari da terra a sospesi: ulteriori vantaggi

  • Non sono a contatto con il pavimento e questo comporta ulteriori vantaggi. Passare l’aspirapolvere o il mocio risulterà più facile, favorendo una miglior pulizia (quindi hanno il vantaggio di essere più igienici). Inoltre, non essendo siliconati al pavimento come i sanitari a terra, evitano in toto di rovinare i pavimenti più delicati, come ad esempio quelli in resina o in micro-cemento, o i più comuni parquet, pavimenti in legno.
  • Non sono più costosi dei sanitari a terra, hanno all’incirca lo stesso costo e di design vari, moderni, bombati o piuttosto squadrati, per ogni gusto e in risposta a qualsiasi tipologia di arredo.
  • Sono ugualmente resistenti a quelli a terra: non è assolutamente vero che sono pericolosi, se così fosse, sarebbero stati ritirati dal mercato ormai da parecchi anni! I sanitari sospesi sono in grado di supportare un massimo di 400 kg. La differenza in questo caso la farà la muratura, che dev’essere di almeno 12 centimetri, più l’intonaco in aggiunta. Nelle vecchie case da ristrutturare, le pareti erano solitamente di 8 centimetri circa di spessore. Se doveste trovarvi a ristrutturare un bagno dell’epoca, sarà sufficiente creare una contro parete dove poter incassare le tubature, la cassetta wc e le staffe di sostegno al sanitario sospeso.

Invece, uno dei principali vantaggi nel sostituire sanitari sospesi con sanitari a terra è nei tempi e nei costi di lavorazione. Sono solitamente meno considerevoli rispetto al contrario, dove è invece probabile lo spostamento delle tubature dal pavimento alla parete. In questo caso, costi e tempi di lavorazione saranno maggiori, perché comporterebbero il coinvolgimento di altri professionisti, come muratori, idraulici e piastrellisti.

Vai all'articolo precedente:Fissaggio sanitari a terra: come installare wc e bidet a pavimento
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
Torna su
Cookie Image