Menu

Tendenze bagno 2021: arredamento, rivestimenti e colori

8 Febbraio 2021
Tendenze bagno 2021: arredamento, rivestimenti e colori

Ognuno di noi, quando deve costruire ed arredare il proprio bagno, sente il bisogno di rendere questa tipologia di ambiente confortevole e proprio, tanto da poterci passare i momenti più intimi sentendoci comunque a proprio agio. In altre parole, il bagno ci deve trasmettere delle sensazioni di relax e armonia. 

Al contrario dell'anno scorso, le tendenze arredo bagno 2021 sono profondamente cambiate: mentre il 2020 si è caratterizzato per avere uno stile barocco, pomposo, con degli arredamenti a vista, piastrelle poligonali ed estremamente ricercate, quest’anno l’arredo bagno ha preso una connotazione totalmente opposta. 

Come si sa, molto spesso gli arredi e la moda dipendono dal periodo storico che si è passato, è in corso o è previsto: le idee bagno 2021 rispondono all’esigenza di libertà di andare ovunque ci porti il cuore e l’istinto, perciò si prevedono degli ambienti in cui la sobrietà, la luce e lo spazio regnano sovrani e il bisogno di ordine e linearità si vedono a primo colpo d'occhio. 

Tendenze bagno 2021

Fatta questa premessa, esistono cinque tendenze fondamentali per arredare una casa in puro stile 2021, in cui si esplicitano anche la tipologia di arredamenti maggiormente in voga, i rivestimenti, le luci e i colori di tendenza. 

Back to nature

Questa tendenza è perfetta per coloro che vivono in spazi piccoli, come gli appartamenti di città: le parole chiave sono natura e leggerezza. Ciò che si vuole enfatizzare è la voglia di tornare a ciò che per tanto tempo in questo ultimo anno ci è mancato, cioè il fresco e il sereno, le piante e i boschi. 

L'ambiente deve richiamare la terra e la natura, ma non solo. I colori predominanti nei bagni 2021 sono:

  • Bianco: sempre alla moda, dà un senso di pulito e fresco;
  • Colori caldi, terrosi: richiamano la natura e danno un tocco chic ad ogni ambiente;
  • Grigio: calmante, neutro, fresco;
  • Blu e verde: dai toni pastello o sgargianti, danno una sensazione di pulizia e freschezza;
  • Beige e pesca: la giusta combinazione fra calore, luce e spazio visivo.

I materiali scelti per questa tendenza, invece, sono proprio quelli che richiamano la natura, come il legno, la pietra, il marmo, il cotto levigato e l'onice: tutti elementi che ricordano la terra. 

Volendo ricordare gli spazi aperti e soleggiati, queste tipologie di arredamento hanno il dovere di far entrare più luce possibile, tramite la costruzione di grandi finestre, vetrate, lucernai e abbaini. La luce artificiale, invece, la si ritrova in faretti direzionati e/o luci a led nei punti strategici della stanza, come sopra lo specchio, per terra o sopra la doccia o vasca da bagno.

Geometria

Dagli arredi barocchi del 2020, il 2021 vuole la chiarezza delle forme, arredi definiti e il più semplici possibili. Si richiedono l'utilizzo di forme quadrate e rettangolari, ripetute in grandi o piccole forme in maniera discreta, equilibrata e precisa. 

Non solo gli arredi, ma anche i rubinetti sfoggiano un’eleganza hi-tech con linee eleganti dai tratti futuristici, con tonalità opache, maniglie vintage e finiture in bronzo, rame e ottone. A volte, oltre alle linee contemporanee, i rubinetti sono corredati da ulteriori gadget, come i sensori a passaggio, faretti colorati e molte altre piccole coccole che daranno al vostro bagno una marcia in più.

Linearità

Sempre con l’intento di creare degli ambienti ariosi, la linearità permette di dare vita a spazi semplici, che aiutano a suscitare una sorta di armonia e relax nel corpo e nella mente di chi vi passa del tempo.

Le forme principali sono il quadrato, il rettangolo e il triangolo e si predilige una linea dritta, senza alcuna smussatura, così da definire un’ulteriore linearità e chiarezza nell’arredamento.

Le vasche da bagno e i lavandini seguono delle linee marcate e le docce prediligono inoltre il vetro senza alcun orpello, per far aprire lo spazio al massimo del suo potenziale.

Tutto il resto dell’arredamento deve rispondere ai canoni di equilibrio, stabilità e armonia.

Gli armadietti e i mobili bagno sono per lo più parallelepipedi o quadrati, gli specchi hanno una forma geometrica precisa e le cornici sono il più semplici possibili, se non addirittura assenti.

Funzionalità

Oltre ad avere uno spazio in cui la massima percezione dello spazio è un dogma, anche i canoni della modernità e della funzionalità sono più che graditi per un trend bagno 2021. Gli arredamenti, infatti, oltre ad essere semplici e lineari, devono essere anche pratici e dare un senso di tranquillità fisica e mentale.

La funzionalità però prevede qualche chicca tecnologica, che aiuta a creare il giusto ambiente per aumentare un senso di relax;

  • rubinetti smart;
  • lampade a risparmio energetico;
  • vetri elettrocromici (il consiglio però è quello di farvi incorporare la funzione che oscura i vetri, per tutelare la vostra privacy);
  • luci con sensori di movimento;
  • sistemi centralizzati per il controllo del calore;
  • armadi riscaldati;
  • gli apparecchi che permettono di controllare le condizioni della vostra casa tramite un'app.
Vai all'articolo precedente:Bonus idrico: 1000 euro per sostituire sanitari e rubinetti
Vai all'articolo successivo:Bagno in mansarda: come crearlo e arredarlo al meglio
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image