Tipi di box doccia: quale scegliere per il bagno?

1 Luglio 2017
Tipi di box doccia: quale scegliere per il bagno?

La scelta della doccia è molto importante per potere garantire al tuo bagno non solo la massima comodità e praticità d'uso, ma anche uno stile elegante e deciso. Uno degli elementi che maggiormente concorrono sia alla bellezza che alla funzionalità della doccia è il telaio esterno con pannelli… anche conosciuto come box doccia. Vediamo come scegliere il tipo che meglio si adatta al tuo bagno.

Box doccia quale scegliere

Negli ultimi anni gli interior designer si sono concentrati sempre di più sul valore del bagno come stanza dotata di tutti i comfort nella quale dedicasi al proprio benessere a alla cura del corpo e della bellezza. Complice di questa rivoluzione anche le grandi firme dell'alto design delle docce, che con le loro soluzioni tecnologiche, ergonomiche e dotate di grande classe, riescono ad arredare il bagno come mai prima d'ora.

Definire il tipo di box doccia ideale può essere una decisione difficile, davanti alle numerosissime proposte dei brand produttori,che ogni anno propongono nuove collezioni dal design interessante e dall'indubbia praticità. Valuta accuratamente le tue necessità pratiche e il tuo gusto estetico, e cerca una soluzione che riesca a conciliarli.

Apertura box doccia

Come scegliere box doccia? Ovviamente secondo il tuo gusto estetico, ma non solo. I criteri funzionali sono molto importanti per assicurarti il giusto comfort. Anche solo per i tipi di porta per box doccia, la scelta è affidata al tuo gusto e alle tue esigenze: a soffietto, con porte battenti, saloon, walk in o a tre lati. Ecco alcune alternative.

Box doccia apertura angolare

Un box doccia con apertura angolare ha un grande impatto visivo, soprattutto nelle docce in cristallo e può risolvere facilmente eventuali problemi di spazio.

Box doccia apertura soffietto

Il box doccia con apertura a soffietto è un altro classico salva-spazio, e rappresenta un'ottima scelta: pratica e resistente, la chiusura a soffietto garantisce massime performance per le docce a nicchia.

Porta battente o scorrevole

Tra i vari tipi di apertura box doccia, una delle proposte più in voga a livello di design è certamente l’apertura tramite una porta battente o uno sportello scorrevole lateralmente (più pratica anche in termini di spazi).

 

Pannelli esterni o cristalli

I cristalli box doccia sono materiali preziosi e pregiati. I cristalli per box doccia sono temperati, cioè trattati in modo da non essere pericolosi in caso di rottura accidentale, e rappresentano la miglior scelta nell'ambito della sicurezza e della pulizia della doccia: infatti i pannelli in acrilico di qualche tempo fa tendevano a scheggiarsi se sottoposti ad urto, e a favorire l'aderenza del calcare e dello sporco trasportato dal vapore sui pannelli.

Tra tutti i tipi di box doccia, quelli in cristallo sono considerati i più igienici, facili da pulire e sicuri, nonché quelli di impatto estetico superiore.

Telaio esterno del box doccia: con o senza profili?

Il telaio box doccia è una scelta dettata dal gusto personale: potresti preferirlo dotato di profili o senza. La tecnologia in tal senso ha fatto dei passi da gigante e permette di montare i cristalli del box anche usando un telaio minimo.

Sempre più spesso infatti si possono trovare box doccia con telaio ridotto ai soli montanti verticali: i profili inferiori e superiori spariscono del tutto per regalare una soluzione essenziale e poco invasiva all’occhio. Ovviamente una scelta del genere però risulta generalmente più costosa del classico box con profili e montanti su tutti i lati.

Vai all'articolo precedente:Colonne doccia con cromoterapia: benefici e consigli per la scelta
Vai all'articolo successivo:Come trasformare una vasca da bagno in doccia
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.
Torna su